07/10/2014 – RIVAROLO – Secondo tentativo di Consiglio, riuscito



 

CONSIGLIO COMUNALE (BIS) RIVAROLO – SEDUTA DEL 6/10/2014 – ORE 20:30

Palla contesa, palla alla difesa. La metafora calcistica è quanto mai utile a rappresentare la partita politica avvenuta a Palazzo Lomellini durante i sette giorni intercorsi tra il Consiglio Comunale “dimezzato” di lunedì scorso, 29/9/2014, e il rinvio a ieri, lunedì 6/10/2014. La palla contesa è l’ODG dello scorso lunedì; la difesa è costituita da chi considera i propri diritti calpestati, in primis le opposizioni.  Padrone di casa la giunta Rostagno. Arbitro un affaticato segretario generale. 

È stata una partita durata sette giorni e giocata sui nervi: sarebbe stato gravissimo creare un precedente, la delicatezza delle deliberazioni prese la scorsa settimana non poteva arrogare alla maggioranza il diritto di sorvolare su tali decisioni una volta che il Consigliere Renato Navone si era presentato mezz’ora dopo al Consiglio, non per un suo errore. A dire il vero il tentativo di biscotto c’era stato eccome con il capogruppo di maggioranza F. Ricciardi “altro che inficiare un consiglio per un orario sbagliato, […] si potrebbe risolvere la questione in cinque minuti” ma per fortuna a risolvere la questione non c’è stata la soggettività del venirsi incontro, dell’io do una cosa a te se tu dai una cosa a me, del compromesso (vizioso?); a risolvere la questione ci sono stati dei diritti tutelati.

A scodellare la palla in campo per la prima volta nel Consiglio di ieri ci ha pensato il Sindaco “quando c’è un problema non cercare il colpevole ma la soluzione diceva Ernesto Olivero” . Si era sfiorato l’autogoal: all’interno dell’Amministrazione Rostagno c’è stato un problema. ‘C’è’ o ‘c’è stato’?

Parliamoci chiaro, tutta la questione ha una marcata valenza politica, non foss’altro che la maggioranza è stata la prima a tentare di sminuire l’accaduto, un accaduto, quello di una errata convocazione, grave, che non può nemmeno pensarsi di sminuire; infatti dopo l’autorete sfiorata al primo minuto del Consiglio di ieri, al minuto 23 il vicesindaco E. Gaetano sottolineava che il permanere della situazione di bilancio non è un atto politico ma un atto di equilibrio ragioneristico. Il parere motivato e contrario di tutta la minoranza insieme alla colorita espressione che il Consigliere A. Raimondo riporta di sua madre “Sì, ma Ver ‘ e pago d’tasi?” fanno carambolare la palla oltre la linea della porta difesa dalla maggioranza. L’attitudine a sminuire cresceva

La sintonia dei primi incontri sembra essersi perduta, forse non c’è mai stata ma almeno c’era stato lo sforzo di aspettare e fidarsi. Ora non è più così; anche sulla commovente unanimità della votazione al punto 11 dell’ODG (modifica del regolamento del consiglio comunale dei ragazzi della città di Rivarolo), tutte le mani alzate e gli occhi lucidi della giovane assessore alla cultura C. Conta Canova non sono bastati ad evitare l’ammonimento del Consigliere di minoranza M. Zucco Chinà che spronava la giunta a non peccare di audacia con la frase di Steve Jobs Stay hungry Stay foolish – Siate affamati Siate folli.

Il termine dell’incontro, quello delle interrogazioni mosse dalla minoranza, è coinciso con il momento più nervoso della seduta di ieri e l’ora tarda che si stava facendo si pensa non fosse l’unica motivazione. C’è mancanza di fiducia: da una parte c’è una maggioranza che, forte degli scranni conquistati, non guarda in faccia, non si confronta con nessuno e decide. Dall’altra una minoranza a cui, frustrata, è impedito di condividere la bontà delle proprie idee.

  1. Vittone: “Come avete eletto gli 8 membri della Commissione edilizia?”
  2. Diemoz: “Curriculum e nostre valutazioni”
  3. Vittone: “Io avrei fatto avviso pubblico”
  4. Rostagno: “Sono contento di compiere scelte diverse dalle sue”

Siamo sicuri che una palla contesa è palla alla difesa?

by Fabio Barbara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...